PORTE BLINDATE

Il nostro lavoro è farvi sentire sicuri.
la nostra passione è ricercare e innovare…

Qualità e prestazioni certificate

Le prestazioni di una porta blindata vengono stabilite da norme
tecniche in grado di dimostrare secondo criteri oggettivi ed
universali il livello di QUALITÀ del prodotto. Per il cliente significa
poter scegliere il prodotto valutando le caratteristiche e i requisiti
che esso possiede.

Sicurezza

La normativa europea costituita dalle norme UNI ENV 1627-1628-
1629-1630 definisce una classificazione delle porte blindate in base
alla loro resistenza all’effrazione valutata attraverso dei test molto
selettivi. Se il modello supera l’esame viene rilasciata dall’ente
certificatore la Certificazione di Prodotto e, sulla porta compare
un’etichetta con il nome del costruttore, la classe di omologazione
ed il numero di matricola.
I prodotti che si intendono classificare e commercializzare in base
a tale normativa, devono superare una “prova di tipo”, o prova
del prototipo ingegnerizzato presso un Istituto di prove. Quindi
devono sottostare a periodici controlli di produzione, per garantire
la conformità dalla produzione di serie al campione iniziale
provato.
La norma richiede che il campione sia sottoposto per la sua
qualificazione a tre tipi di prove della resistenza:
1. sotto carico statico;
2. sotto carico dinamico;
3. ad attacco manuale;
Solo i campioni che hanno superato positivamente tutte queste
prove possono essere definiti certificati.
Le prove sono di tipo Convenzionale e Reale:
– le prime verificano che la porta sotto posta a prova sia in
grado di resistere ad una serie di carichi statici e dinamici;
– le seconde simulano reali tentativi di effrazione, verificando
la resistenza del campione in funzione del tempo impiegato
a superare la difesa.
Le prove convenzionali mettono spesso in luce le carenze
progettuali delle strutture sottodimensionate in alcuni particolari
anche di poco conto, che possono invalidare la resistenza di tutta
la struttura (ad esempio diametro di viti, cattive o insufficienti
saldature etc.).
Le prove reali simulano l’attacco eseguito da un malintenzionato
secondo specifiche strategie di attacco e con un ben preciso set
di strumenti da scasso a disposizione. Il tempo di resistenza del
campione sottoposto a prova e la tipologia degli strumenti utilizzati
durante l’effrazione sono definiti in base alla classe di resistenza che
il prodotto vuole raggiungere. Nella tabella seguente elenchiamo le
sei classi di resistenza della porta blindata e la tipologia di impiego
per cui si ritiene adatta.

Guida alla scelta

Quale porta blindata scegliere? La classe fa la differenza..

La classe di resistenza consigliata per appartamenti, villette ed edifici industriali è la 3 o la 4. A conferma della qualità dei nostri prodotti abbiamo sottoposto ad esame, presso i laboratori di un ente certificatore tra i più prestigiosi, alcuni dei modelli delle nostre porte blindate ottenendo con successo anche la classe 4.

  • Isolamento acustico – Il potere fonoisolante è la capacità di un elemento di un edificio (porta, serramento, cassonetto, ecc.) di fornire protezione passiva contro il rumore, tutelando gli ambienti interni delle abitazioni.
    Il valore che evidenzia il potere fonoisolante è espresso in decibel (dB) e si indica con Rw.
    L’isolamento acustico delle porte viene determinato sperimentalmente in laboratorio attraverso la procedura di prova indicata dalla normativa UNI EN ISO 140-3. Il potere fonoisolante Rw dipende principalmente dalle caratteristiche fonoisolanti dell’anta (spessore, massa, presenza o meno di materiale fonoassorbente) del telaio, del numero e caratteristiche delle guarnizioni applicate e dalla presenza di una soglia di battuta inferiore che può essere fissa o mobile.
    Dal 1998 è in vigore in Italia il DPCM 05/12/1997, decreto sui requisiti passivi degli edifici che prevede una obbligatorietà di tipo indiretto per la prestazione acustica dei serramenti. In particolare sugli edifici residenziali la facciata deve possedere un isolamento acustico pari a 40 dB. Ovviamente, nella fase di progetto, la conformità dell’edificio potrà essere valutata solo sui singoli componenti che costituiscono la facciata in oggetto.
    Avendo sostenuto le prove richieste dalla normativa UNI, i modelli COSFER sono disponibili in versione fonoisolante certificata dal rapporto di prova del campione sottoposto a misurazione.
  • Isolamento termico – La caratteristica dei serramenti che maggiormente viene presa in considerazione per la certificazione energetica è la trasmittanza termica. La trasmittanza termica è per definizione il flusso di calore medio che passa attraverso una struttura (non necessariamente omogenea) posta tra due ambienti a temperatura diversa, per metro quadro di superficie e per centigrado di salto termico. Di conseguenza essendo l’obiettivo del risparmio energetico quello di minimizzare la dispersione del calore, l’obiettivo del produttore è un basso valore di trasmittanza termica del suo prodotto. L’unità di misura della trasmittanza termica è il W/(m_K). Le norme di calcolo della trasmittanza termica sono le UNI EN ISO 10077-1 e 10077-2 che specificano il metodo di calcolo della prestazione termica del serramento completo e del telaio. Con il Decreto legislativo n. 192 del 19 agosto 2005 “Attuazione della Direttiva 2002/91/CE relativa al rendimento energetico nell’edilizia” ed il successivo Decreto legislativo n. 311 del 29 dicembre 2006, in Italia è stata recepita la direttiva europea relativa al rendimento energetico nell’edilizia e la certificazione energetica degli edifici di nuova costruzione e di quelli di superficie utile superiore a 1000mq quando sottoposti a ristrutturazioni importanti è divenuta obbligatoria. Nella tabella 4a del decreto legislativo n° 192, qui di seguito riportata, sono indicati i valori limite della trasmittanza termica degli infissi.
    COSFER in adeguamento alle normative vigenti ha definito per tutta la gamma i valori U di trasmittanza sottoponendo a misurazione la porta standard dotata di materiali isolanti e di un pannello di spessore minimo 7 mm. I risultati ottenuti consentono l’utilizzazione dei nostri modelli dotati di isolante termico, sempre ed in qualsiasi condizione climatica.
    Queste prestazioni consentono di ottenere l’agevolazione fiscale del 55% prevista dalla Legge Finanziaria per il 2008/2010 per interventi finalizzati al risparmio energetico.

Le Porte

Quale porta blindata scegliere? La classe fa la differenza..

Preservare la propria casa, mettendola al riparo dalle effrazioni e dalle violazioni, è un bisogno sempre più sentito ed evidente. Una casa difesa dai rischi migliora la qualità della vita, perché fa sentire i suoi occupanti più protetti e al sicuro. Cosfer propone una linea completa di porte blindate, che ben si adattano a qualsiasi ambiente soddisfando ogni richiesta.

  • easy – La gamma di porte blindate EASY by Cosfer, è la linea democratica popolare così come l’ha battezzata il fondatore della storica azienda.
    Accessibile ad una vasta fetta di consumatori, con prezzi bassi, il progetto EASY è frutto di uno studio approfondito nel tempo, volto a garantire la qualità che è da sempre il lietmotiv di casa Cosfer.
  • expert – Expert rappresenta l’evoluzione della porta modello Economy.
    È stata progettata appositamente per soddisfare le più recenti esigenze del mercato e nel totale rispetto delle normative vigenti in materia di isolamento acustico, termico e di tenuta all’aria, all’acqua ed al vento. Le prestazioni ottenute sono ottime. Il modello Expert ha inoltre superato i selettivi test di scasso previsti dalle norme Uni Env 1627 raggiungendo facilmente la classe III. La porta Expert, nella versione dotata di kit di isolamento termico e acustico, consente di combinare la sicurezza all’armonia ed al piacere del silenzio e del clima accogliente rendendo l’ambiente domestico o lavorativo particolarmente confortevole. Il Kit, disponibile a richiesta, permette una tranquilla installazione dei modelli Expert in luoghi esposti direttamente agli agenti atmosferici.
  • Logos – La porta modello Logos consente di abbinare perfettamente
    economicità e sicurezza. Grazie ad un gruppo di chiusura particolarmente rafforzato, Logos rappresenta una sintesi di affidabilità e convenienza piuttosto apprezzata nel moderno settore delle porte blindate. Non disponibile in versione fuori misura, con sopraluci, finestrature, e aperture esterne.
  • Euro – La porta modello Euro garantisce alti standard di protezione, grazie alla struttura del battente in doppia lamiera zincata ed al gruppo di chiusura ad elevata sicurezza. Euro può vantare un’ottima resistenza ai tentativi di effrazione, attestata dalla certificazione di prodotto. Per questo modello non è prevista la produzione in versione fuori misura né la possibilità di effettuare allestimenti speciali.
  • Unica – La porta modello Unica è sinonimo di eccellente livello di protezione. Caratterizzata da ben otto punti di chiusura montati su una struttura in doppia lamiera zincata, Unica ha superato brillantemente i test previsti dalle normative sulla certificazione di prodotto ottenendo la classe 4. L’ottimo isolamento termico e acustico, indispensabili per contribuire al risparmio energetico, ed Il Kit, particolarmente efficace per le installazioni all’esterno, rendono la serie Unica la soluzione ideale per abitazioni moderne, preziose e raffinate. È prevista la variante con apertura esterna ed apposita predisposizione della struttura, ed è realizzabile anche in versione fuori misura. Per questo modello sono disponibili i seguenti allestimenti speciali: sopraluce fisso per vetro blindato, sopraluce fisso con griglia, finestratura nel battente predisposta per vetro blindato.
  • Unica doppia –Destinata ad aperture di maggiori dimensioni, la porta Unica doppia garantisce in termini di sicurezza le medesime prestazioni della porta modello Unica ad un’anta. È prevista la variante con apertura esterna ed apposita predisposizione della struttura, ed è realizzabile anche in versione fuori misura. Per questo modello sono disponibili i seguenti allestimenti speciali: sopraluce fisso per vetro blindato, sopraluce fisso con griglia–finestratura nel battente predisposta per vetro blindato.
  • Unica Arco – Costituisce l’evoluzione artistica della porta modello Unica. Tale modello rappresenta la soluzione ideale per quelle installazioni in cui è richiesta la combinazione tra piacere estetico e assoluta sicurezza. Sono realizzabili esecuzioni ad arco a tutto sesto o ribassato, sia ad un battente che a doppio battente.
  • Unica Hi-tech – In linea con le nuove tentenze della domotica, il modello Unica Hitech combina perfettamente sicurezza e tecnologia essendo dotata di una serratura elettronica motorizzata che, a scelta, consente l’apertura della porta con una chiave elettronica trasponder (TAG), con un comando a tastiera (keypad), con un radiocomando (rolling code). La porta è provvista di modalità di funzionamento meccanico a chiave che, come previsto dalla legge, ne permette l’apertura dall’interno e dall’esterno. Disponibile anche in versione due ante e con allestimenti speciali.

SHOWROOM

Ruffo Infissi

Via Torre Pisani, 87067 Rossano (Italia)

info@ruffoinfissi.it

SEDE LEGALE

Ruffo Infissi

Contrada Santa Caterina 2, 87067 Rossano (Italia)

ruffoinfissi@gmail.com

© 2019 Ruffo Infissi - P.iva 03352620789